sabato 10 dicembre | 06:57
pubblicato il 09/nov/2012 07:52

Truffavano anziani di Napoli e Caserta, 4 arresti

Oltre 500 tentati raggiri, più di venti quelli consumati

Truffavano anziani di Napoli e Caserta, 4 arresti

Napoli, 9 nov. (askanews) - Si fingevano avvocati o assicuratori promettendo la liquidazione di denaro a titolo di risarcimento per sinistri stradali o procedimenti giudiziari ma poi, consegnando assegni contraffatti, si facevano versare un compenso per una prestazione professionale mai prestata. Sei le persone ritenute responsabili di aver organizzato un giro di truffe ad anziani di Napoli e Caserta. Quattro indagati sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Torre del Greco con l'accusa, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe e di ricettazione. Per altre due persone è stata disposta la presentazione all'autorità giudiziaria. Nelle corso delle indagini, coordinate dalla Procura di Torre Annunziata, i militari dell'Arma hanno accertato la responsabilità dei sei indagati per 22 truffe consumate e oltre 500 tentate ai danni di anziani del Casertano e del Napoletano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina