martedì 24 gennaio | 14:07
pubblicato il 01/mar/2012 13:28

Truffa vip/ L'autodifesa di Lande: io? solo un mero esecutore

Interrogatorio davanti ai giudici della IX sezione penale

Truffa vip/ L'autodifesa di Lande: io? solo un mero esecutore

Roma, 1 mar. (askanews) - "Io ero un mero esecutore, mi limitavo a investire all'estero il denaro che mi veniva affidato. Per il resto ho sempre cercato di regolarizzare tutta una serie di posizioni segnalando le criticità emerse nel tempo. Ma un conto è agire su qualcosa che segui altro è consigliare e basta". Così ha detto Gianfranco Lande nel corso di quattro ore di interrogatorio a cui si è sottoposto nell'ambito del processo in cui è imputato per la maxi truffa a centinaia di clienti della Roma bene. Lui, il cosiddetto 'Madoff dei Parioli', si è difeso spiegando facendo spesso riferimento a termini finanziari, e cercando sempre di ridurre le sue responsabilità in seno alla galassia di società che secondo le accuse facevano tutte riferimento a lui. "Rispondo per i clienti Egp e per la Dharma. Eim, anche se l'avevo aperta, non era cosa mia", ha sottolineato. A partire dalla metà degli anni '90 "sono stati movimentati, in dare ed in avere, circa 170 milioni di euro. Con giacenze annue di 2 o tre milioni. All'estero era destinato per investimenti 1,5-2 mln dei 7-10 mln transitati sui conti Carispaq. Il resto di questa provvista veniva utilizzato per saldare i vecchi clienti". Rispetto ai soldi persi da chi gli aveva affidato i risparmi, Lande ha cercato di dare la responsabilità ad altri imputati, e poi dopo molte domande da parte del pm Luca Tescaroli, ha detto: "Ho fatto diverse riunioni per dire che c'era un sostanzioso segmento di clienti per cui era registrato un esborso ma una assenza di attività di investimenti". (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Giustizia
Giustizia, da incontro Anm-Ministro Orlando nessun effetto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4