domenica 19 febbraio | 18:13
pubblicato il 04/giu/2013 10:43

Truffa, affare di famiglia: scoperta banda di 8 persone a Torino

Carabinieri sequestrano beni per 2 milioni, tra cui ville e Suv

Truffa, affare di famiglia: scoperta banda di 8 persone a Torino

Torino, (askanews) - Quando la truffa è un affare di famiglia. I carabinieri di Torino hanno scoperto e smascherato padre, madre, figli e nuore, un nucleo familiare composto da otto persone che da anni si dedicata alle "Rip Deal", la nuova frontiera delle truffe 2.0. In pratica i truffatori si spacciano per imprenditori, sceicchi o broker finanziari che promettono operazioni di cambio valuta con promessa di guadagni al trasferimento dei soldi, oppure mediazioni immobiliari vantaggiose a chi vuole vendere casa: ma al momento del compromesso intascano la provvigione e scappano, lasciando le vittime con soldi falsi in mano al posto delle caparre. Le truffe sono avvenute in tutto il Nord Italia e all'estero, in Costa Azzurra. I carabinieri, su provvedimento disposto dal Tribunale di Torino, hanno sequestrato beni mobili ed immobili per un valore superiore a due milioni di euro e notificato agli otto la sorveglianza speciale.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Cinema
Napoli ricorda Totò a 50 anni da morte con show e set ricreati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia