domenica 04 dicembre | 01:43
pubblicato il 23/lug/2012 13:30

Trovati in Egitto 2 'ammutinati' del peschereccio Fatima II

Nessuna traccia del comandante e di un altro marittimo

Trovati in Egitto 2 'ammutinati' del peschereccio Fatima II

Palermo, 23 lug. (askanews) - I due marittimi egiziani, dei tre extracomunitari, che si trovavano a bordo del peschereccio siracusano "Fatima II", scomparso nel Canale di Sicilia 12 giorni fa e ritrovato l'altro ieri in Egitto, e che si sarebbero ammutinati, sono stati individuati nel Paese nordafricano e qui trattenuti dalla polizia in attesa di essere interrogati. Nessuna traccia, invece, del comandante del peschereccio, Gianluca Bianca, così come del terzo membro dell'equipaggio, un tunisino. Pochi giorni dopo la scomparsa, gli altri tre pescatori, di nazionalità italiana, erano stati salvati in mare da una nave greca che li ha recuperati a bordo di due zattere. I tre pescatori siracusani hanno raccontato di aver sentito uno sparo prima di essere costretti a salire sulle zattere. Sulla vicenda ha aperto un'inchiesta la Procura di Siracusa, che propende per l'ipotesi dell'ammutinamento, e le ricerche hanno goduto del lavoro sinergico tra forze di polizia greca, egiziana, italiana e dell'Interpool.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari