giovedì 08 dicembre | 17:20
pubblicato il 07/dic/2013 12:00

Trovaro barcone abbandonato sugli scogli vicino Lecce

Rintracciati finora 14 migranti di origine pachistana

Trovaro barcone abbandonato sugli scogli vicino Lecce

Roma, 7 dic. (askanews) - Un barcone di legno è stato trovato sugli scogli nelle acque antistanti la località Striare, tra Santa Cesarea e le Grotte della Zinzulusa, in provincia di Lecce. Secondo quanto verificato dalle unità navali della Guardia di Finanza ieri sera in quell'area c'è stato uno sbarco di migranti. In una nota si aggiunge che nella tarda serata di ieri a Porto Miggiano una pattuglia della Polizia di Stato ha rintracciato i primi nove migranti di nazionalità pachistana. La motobarca, con nome "Angela - TK878", del compartimento greco, lunga 7 metri e munita di un motore fuoribordo, è stata rimorchiata nel porto di Otranto. Le pattuglie della Guardia di Finanza e della polizia hanno rintracciato sinora 14 migranti adulti di nazionalità pachistana, che questa mattina sono stati accompagnati al Centro di Temporanea Assistenza "Don Tonino Bello" di Otranto, per gli ulteriori accertamenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni