lunedì 27 febbraio | 08:21
pubblicato il 07/dic/2013 12:00

Trovaro barcone abbandonato sugli scogli vicino Lecce

Rintracciati finora 14 migranti di origine pachistana

Trovaro barcone abbandonato sugli scogli vicino Lecce

Roma, 7 dic. (askanews) - Un barcone di legno è stato trovato sugli scogli nelle acque antistanti la località Striare, tra Santa Cesarea e le Grotte della Zinzulusa, in provincia di Lecce. Secondo quanto verificato dalle unità navali della Guardia di Finanza ieri sera in quell'area c'è stato uno sbarco di migranti. In una nota si aggiunge che nella tarda serata di ieri a Porto Miggiano una pattuglia della Polizia di Stato ha rintracciato i primi nove migranti di nazionalità pachistana. La motobarca, con nome "Angela - TK878", del compartimento greco, lunga 7 metri e munita di un motore fuoribordo, è stata rimorchiata nel porto di Otranto. Le pattuglie della Guardia di Finanza e della polizia hanno rintracciato sinora 14 migranti adulti di nazionalità pachistana, che questa mattina sono stati accompagnati al Centro di Temporanea Assistenza "Don Tonino Bello" di Otranto, per gli ulteriori accertamenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech