venerdì 09 dicembre | 02:49
pubblicato il 03/ago/2011 15:18

Tropea, scoperta discarica abusiva: pm dispone il sequestro

Cumuli di rifiuti solidi urbani, si indaga su responsabili

Tropea, scoperta discarica abusiva: pm dispone il sequestro

Cumuli di rifiuti solidi urbani interrati su un costone di terra lungo oltre 80 metri, largo 20 e alto circa 7, sulle sponde del torrente Le Grazie. La Guardia Costiera di Vibo Valentia ha scoperto una discarica abusiva a cielo aperto a Tropea: il ritrovamento durante una verifica di polizia ambientale sulla funzionalità del depuratore "Le Grazie", impianto che serve i comuni di Zaccanopoli, Parghelia e Tropea. Il pm di Vibo Valentia ha disposto il sequestro probatorio della discarica: l'area è stata recintata e sono stati affissi i cartelli di "area sottoposta a sequestro probatorio". La custodia giudiziale è stata affidata al responsabile dell'Ufficio tecnico del Comune di Tropea, dove si trova terreno, che risulta demanio fluviale. La polizia giudiziaria indaga per trovare i responsabili della discarica.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni