giovedì 08 dicembre | 21:54
pubblicato il 16/apr/2012 15:52

Trieste, scoperti 4 idraulici evasori: frode da 5 milioni

Codice fiscale alterato e residenza fittizia all'estero

Trieste, scoperti 4 idraulici evasori: frode da 5 milioni

Trieste (askanews) - Quattro idraulici con giro d'affari d'oro, ma quasi completamente sconosciuti al fisco grazie a una serie di stratagemmi. A smascherare la truffa i militari della Guardia di Finanza di Trieste. Uno utilizzava per le fatture un codice fiscale alterato, riuscendo così anche ad abbassare i preventivi e a far aggiudicare i lavori alla ditta del figlio che dichiarava solo somme esigue. Gli altri due avevano invece spostato fittiziamente la residenza in Slovenia, per eludere i controlli dell'Erario italiano. Circa cinque i milioni di euro frutto dell'evasione fiscale, tra 400 mila euro di Iva dovuta e circa 150 mila euro di Irap indebitamente sottratta.Tutti e quattro gli idraulici lavoravano in alcuni stabili a Trieste gestiti da un amministratore di condominio. Nel corso delle indagini le Fiamme gialle hanno sequestrato 'per equivalente' un'autovettura di grossa cilindrata e rapportifinanziari in essere con istituti bancari per 80 mila euro.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni