domenica 04 dicembre | 19:53
pubblicato il 23/lug/2011 10:23

Tribunale di Catanzaro senza carta, ci pensa un comune Cosentino

Iniziativa del primo cittadino di San Lorenzo del Vallo

Tribunale di Catanzaro senza carta, ci pensa un comune Cosentino

L'allarme era stato lanciato qualche settimana fa dal Procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro Giuseppe Borrelli: "Siamo in piena emergenza, manca persino la carta per fare le fotocopie". Cosi il Sindaco di San Lorenzo del Vallo Luciano Marranghello ha donato al Tribunale di Catanzaro 24 quintali di carta per fotocopie. Ma lo stesso sindaco ha lanciato anche un appello ai consiglieri regionali della Calabria.Il primo cittadino di San Lorenzo ha ricevuto tanti attestati, ma una cosa lo rattrista. Ecco un esempio di coesione tra enti locali e istituzioni, ha dichiarato il procuratore della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Lombardo che si è complimentato, ringraziando l'amministrazione di San Lorenzo del Vallo.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari