lunedì 23 gennaio | 01:47
pubblicato il 21/gen/2011 14:56

Tribunale condanna medico in ferie a risarcire per morte bimba

La sostituta del pediatra fece una diagnosi sbagliata

Tribunale condanna medico in ferie  a risarcire per morte bimba

Roma, 21 gen. (askanews) - Il tribunale di Firenze ha condannato un pediatra a risarcire il danno per la morte di una bimba di 10 anni, causata da un errore di diagnosi fatto dalla sua sostituta, visto che lui era assente per ferie e aveva il telefono staccato. La bimba morì a marzo del 2008 per quello che poi si rivelò un attacco di peritonite. Lo riporta il quotidiano la Repubblica. I genitori avevano chiamato la sostituta della pediatra e la donna aveva diagnosticato una influenza. Il giudice ha condannato la sostituta a un anno e un medico di guardia a 8 mesi, entrambi per omicidio colposo, ma ha anche fissato un risarcimento di 3 milioni di euro da pagare alla famiglia da parte dei due imputati e della pediatra in vacanza. La Federazione italiana medici pediatri, nell'esprimere la "massima solidarietà" alla famiglia della piccola, specifica che "non vuole e non può entrare nel merito di una sentenza di cui peraltro non sono ancora note le motivazioni", si dice solidale anche nei confronti della collega coinvolta, "nonostante completamente estranea ai fatti, tant'è che era sostituita per assenza". La Fimp precisa però che tutti coloro che svolgono l'attività di pediatria di famiglia, sia titolari, sia sostituti, "lo fanno sulla base di regole e discrimini professionali, sanciti anche dall'accordo collettivo nazionale. Di conseguenza, - sostiene la Fimp - non si può immaginare che si ribaltino tutti i principi etici, professionali e deontologici: chi sostituisce un titolare, infatti, è comunque medico abilitato allo svolgimento della professione che, come è noto comporta anche responsabilità professionali soggettive e dirette e, pertanto, non si ritiene accettabile tramutare una responsabilità soggettiva in responsabilità oggettiva, anche perché semmai responsabilità oggettiva sussiste è quella del Servizio pubblico e non certo del medico assente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4