domenica 04 dicembre | 07:24
pubblicato il 03/mag/2012 10:40

Treviso,imprenditore oberato da debiti si impicca nel suo camion

Temeva di essere cacciato dall'azienda

Treviso,imprenditore oberato da debiti si impicca nel suo camion

Treviso, 3 mag. (askanews) - Un imprenditore di 52 anni di Volpaga del Montello (Treviso) si è tolto la vita impiccandosi nel suo camion. Come riporta Il Gazzettino, l'uomo era oberato dai debiti, aveva uno scoperto di decine di migliaia di euro e temeva di essere cacciato dalla ditta del suo socio. A notte fonda il 52enne ha preso il suo camion e si è diretto verso il piazzale di un cimitero a Falzé di Trevignano e si è impiccato nella cabina dell'automezzo. Il corpo è stato trovato dalla compagna e da uno dei figli. I famigliari hanno utilizzato un martelletto per rompere uno dei finestrini e lì, privo di vita, hanno trovato il corpo dell'imprenditore con un foulard stretto al collo. L'uomo ha lasciato un biglietto di addio. L'imprenditore lascia due figli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari