lunedì 23 gennaio | 12:09
pubblicato il 27/nov/2013 16:22

Trento, sequestrati 140mila pastelli tossici per bambini

Importati dalla Cina e privi del marchio CE

Trento, sequestrati 140mila pastelli tossici per bambini

Trento (askanews) - Sembrano innocui e adatti anche ai più piccoli, ma i centoquarantamila pastelli sequestrati dalla Guardia di finanza di Trento nell'ambito dell'operazione "Scuola sicura", sono tossici e potenzialmente molto pericolosi per la salute dei bambini. I sequestri hanno coinvolto ottocento negozi di tutta Italia.Il titolare della società che ha importato il prodotto tossico privo del marchio CE di sicurezza dalla Cina è stato denunciato.Dalle analisi chimiche eseguite sui pastelli fluorescenti è emersa la tossicità della quasi totalità dei pezzi a causa della presenza, sulla superficie esterna, di una sostanza per un valore anche tre volte superiore al consentito che in grado di causare deficit mentali e fisici nel bambino, provocare danni agli organi interni ed ha effetti cancerogeni.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4