lunedì 27 febbraio | 20:01
pubblicato il 27/nov/2013 16:22

Trento, sequestrati 140mila pastelli tossici per bambini

Importati dalla Cina e privi del marchio CE

Trento, sequestrati 140mila pastelli tossici per bambini

Trento (askanews) - Sembrano innocui e adatti anche ai più piccoli, ma i centoquarantamila pastelli sequestrati dalla Guardia di finanza di Trento nell'ambito dell'operazione "Scuola sicura", sono tossici e potenzialmente molto pericolosi per la salute dei bambini. I sequestri hanno coinvolto ottocento negozi di tutta Italia.Il titolare della società che ha importato il prodotto tossico privo del marchio CE di sicurezza dalla Cina è stato denunciato.Dalle analisi chimiche eseguite sui pastelli fluorescenti è emersa la tossicità della quasi totalità dei pezzi a causa della presenza, sulla superficie esterna, di una sostanza per un valore anche tre volte superiore al consentito che in grado di causare deficit mentali e fisici nel bambino, provocare danni agli organi interni ed ha effetti cancerogeni.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Terremoti
Sisma Centro Italia, Errani: grandissimo rischio spopolamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech