mercoledì 18 gennaio | 13:35
pubblicato il 21/ago/2013 19:18

Trento: Provincia, non ci risulta richiesta Svizzera di abbattere orsi

Trento: Provincia, non ci risulta richiesta Svizzera di abbattere orsi

(ASCA)- Trento, 21 ago - Le richieste della Svizzera relative all'abbattimento degli orsi problematici ''non sono note'' alle istituzioni italiane, la cui gestione del problema sta producendo ''risultati decisamente positivi''. Cosi' la provincia autonoma di Trento entra nel merito, attraverso una nota, nella questione sollevata da un odierno articolo del quotidiano 'La Repubblica' che da' conto della richiesta svizzera all'Italia di abbattere gli esemplari di orso pericolosi per gli uomini. ''Il tema della gestione degli orsi problematici in maniera condivisa, transfrontaliera e per quanto possibile armonica, e' gia' stato sollevato in molte occasioni'', si legge nella nota in base a cui ''e' evidente che, nell'arco alpino, i grandi carnivori autoctoni (orso, lince e lupo) costituiscono un elemento la cui gestione va necessariamente coordinata e raccordata, non fosse altro per la mobilita' che caratterizza queste specie, che non conoscono confini''. Circa le istanze svizzere riferite dal quotidiano ''va precisato che non e' a tutt'oggi noto a questa amministrazione cosa le autorita' elvetiche avrebbero esattamente scritto a quelle italiane e che non risulta sia pervenuta nessuna nota al Ministero'', replica la provincia di Trento. ''Bisogna ricordare - prosegue il comunicato - che la parte italiana (e la provincia autonoma di Trento in primis), con il supporto del ministero dell'Ambiente e di Ispra sta lavorando da tempo non solo sugli orsi problematici che costituiscono una percentuale assai ridotta, inferiore al 5% degli esemplari di una popolazione: i risultati della gestione in questi anni sono decisamente positivi e la considerazione per la qualita' del lavoro svolto e dei risultati ottenuti in Trentino e' assai elevata, in Europa e nel resto del mondo'', conclude la nota.

com-stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa