mercoledì 22 febbraio | 12:40
pubblicato il 21/ago/2013 19:18

Trento: Provincia, non ci risulta richiesta Svizzera di abbattere orsi

Trento: Provincia, non ci risulta richiesta Svizzera di abbattere orsi

(ASCA)- Trento, 21 ago - Le richieste della Svizzera relative all'abbattimento degli orsi problematici ''non sono note'' alle istituzioni italiane, la cui gestione del problema sta producendo ''risultati decisamente positivi''. Cosi' la provincia autonoma di Trento entra nel merito, attraverso una nota, nella questione sollevata da un odierno articolo del quotidiano 'La Repubblica' che da' conto della richiesta svizzera all'Italia di abbattere gli esemplari di orso pericolosi per gli uomini. ''Il tema della gestione degli orsi problematici in maniera condivisa, transfrontaliera e per quanto possibile armonica, e' gia' stato sollevato in molte occasioni'', si legge nella nota in base a cui ''e' evidente che, nell'arco alpino, i grandi carnivori autoctoni (orso, lince e lupo) costituiscono un elemento la cui gestione va necessariamente coordinata e raccordata, non fosse altro per la mobilita' che caratterizza queste specie, che non conoscono confini''. Circa le istanze svizzere riferite dal quotidiano ''va precisato che non e' a tutt'oggi noto a questa amministrazione cosa le autorita' elvetiche avrebbero esattamente scritto a quelle italiane e che non risulta sia pervenuta nessuna nota al Ministero'', replica la provincia di Trento. ''Bisogna ricordare - prosegue il comunicato - che la parte italiana (e la provincia autonoma di Trento in primis), con il supporto del ministero dell'Ambiente e di Ispra sta lavorando da tempo non solo sugli orsi problematici che costituiscono una percentuale assai ridotta, inferiore al 5% degli esemplari di una popolazione: i risultati della gestione in questi anni sono decisamente positivi e la considerazione per la qualita' del lavoro svolto e dei risultati ottenuti in Trentino e' assai elevata, in Europa e nel resto del mondo'', conclude la nota.

com-stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%