sabato 25 febbraio | 03:08
pubblicato il 26/gen/2011 19:22

Treno deragliato a Terni, al via verifiche sulle cause

Per la Regione il servizio è sicuro

Treno deragliato a Terni, al via verifiche sulle cause

Si indaga sulle cause del deragliamento avvenuto a Terni di uno dei treni della Ferrovia centrale umbra. Il convoglio è parzialmente uscito dai binari mentre stava affrontando un tratto praticamente rettilineo tra Massa Martana e Acquasparta, sulla linea che collega la regione da nord a sud. Sei passeggeri sono rimasti leggermente feriti, tra loro anche una donna incinta. L'azienda dei trasporti ha aperto un'inchiesta interna e anche la regione ha avviato una serie di verifiche. L'ipotesi che sembra trovare maggiore credito è quella di un problema ai binari. Forse legato a un piccolo cedimento della massicciata come già avvenuto in passato nella stessa zona. "Il servizio è sicuro", garantisce comunque l'assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Silvano Rometti.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech