sabato 10 dicembre | 14:04
pubblicato il 26/mar/2011 14:04

Trasporti/ Inaugurato tra fischi prolungamento della M3 di Milano

E' costato 352 mln per 3,7 chilometri divisi in quattro fermate

Trasporti/ Inaugurato tra fischi prolungamento della M3 di Milano

Milano, 26 mar. (askanews) - Il prolungamento da Maciachini alla Comasina della linea 3 della metropolitana di Milano è stato inaugurato oggi, dopo nove anni di lavori e tra i fischi di un centinaio di residenti, dal sindaco di Milano Letizia Moratti, dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e dal vice ministro delle Infrastrutture, Roberto Castelli. I manifestanti, alcuni dei quali con bandiere del Pd e del Prc, hanno contestato, pacificamente, il fatto che le nuove stazioni di Affori Fnm e Comasina siano ancora in parte cantieri e solo parzialmente agibili così come non c'è traccia del previsto parcheggio d'interscambio Comasina. La nuova tratta è lunga 3,7 chilometri, divisi in quattro nuove fermate: Dergano, Affori centro, Affori Fnm e Comasina. Le opere sono costate circa 352 milioni di euro, finanziati per il 60% dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e per il 40% dal Comune di Milano. Il cantiere è stato aperto a fine 2002 per la tratta Maciachini-Dergano, nel 2005 per la tratta Dergano-Affori Fnm, nel 2007 per la tratta Affori-Comasina e sono stati conclusi a marzo 2011. L'appalto per le opere dell'ultimo lotto Affori Nord-Comasina, a causa di un ricorso al Tar dell'impresa che si era classificata seconda alla gare, ha subito un ritardo di circa un anno prima di poter dare avvio ai lavori. In seguito è stato, tuttavia, richiesto e ottenuto dall'appaltatore delle opere un acceleramento delle attività, reso possibile grazie anche a un'integrazione del finanziamento comunale pari a 7,5 milioni di euro. Con le nuove fermate si prevede di servire un bacino d'utenza di 15mila passeggeri all'ora passeggeri, in ciascuna delle due direzioni. "A distanza di un solo mese dall'attivazione del prolungamento della linea metropolitana 2 ad Assago, oggi raggiungiamo - ha dichiarato Moratti - un altro traguardo straordinario per il trasporto pubblico cittadino: quattro nuove fermate della linea 3 che consentiranno ai milanesi provenienti da nord di lasciare a casa l'automobile e di entrare in città con un mezzo sicuro, veloce e pulito". Il sindaco ha poi ricordato che oggi, a vent'anni dalla costruzione dell'ultima metropolitana, sono in costruzione due nuove linee metropolitane, la M4 e la M5. Un piano di interventi che, in vista di Expo Milano 2015 rafforzerà la mobilità sostenibile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina