venerdì 09 dicembre | 16:54
pubblicato il 15/gen/2011 18:26

Tragedia nel cosentino, muore a scuola a 8 anni

Il piccolo Sergio ha accusato un malore mentre era in classe

Tragedia nel cosentino, muore a scuola a 8 anni

La vita del piccolo Sergio si è spezzata a soli 8 anni tra i banchi di scuola. Stava seguendo come i suoi compagni la lezione della maestra quando ad un tratto ha accusato un malore. E' morto subito dopo essersi accasciato tra i banchi. La tragedia è avvenuta nella sede distaccata della scuola elementare di San Marco Argentano, comune nella Valle dell'Esaro, nel cosentino. Nelle parole della maestra Carmelina Vivona, il racconto della tragedia.Il piccolo, che frequentava la terza classe, aveva lamentato un dolore a un braccio e alla testa prima di cadere a terra. Sul posto, avvertiti dalla maestra, sono intervenuti i carabinieri e i medici del 118. Del fatto è stata informata anche la Procura di Cosenza che dovrà valutare se disporre l'autopsia. Dai primi accertamenti sembrerebbe si sia trattato di un infarto fulminante o più probabilmente di una malformazione congenita mai diagnosticata prima.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina