giovedì 23 febbraio | 04:34
pubblicato il 22/lug/2014 12:00

Tragedia Mediterraneo, naufraghi alla polizia: "60 le vittime"

"Uccisi perchè fuggiti dalla stiva del barcone"

Tragedia Mediterraneo, naufraghi alla polizia: "60 le vittime"

Palermo, 22 lug. (askanews) - Uccisi perché fuggiti da quella stiva ridotta ad una camera a gas: sono agghiaccianti i particolari che emergono dai racconti dei sopravvissuti alla tragedia del barcone soccorso sabato scorso nel Canale di Sicilia con a bordo 29 cadaveri. Secondo quanto riferito dai naufraghi alla polizia, le vittime uccise dai 5 presunti scafisti arrestati ieri potrebbero essere una sessantina, e non 181 come riferito da altri superstiti. I cinque, accusati di omicidio plurimo aggravato, sono un palestinese, un arabo saudita, un siriano e due marocchini. Le testimonianze di quanti l'hanno fatta, concordano sulle modalità con cui decine di profughi sono state ammassate all'interno della stiva del barcone e chiuse dentro. E' stata tolta la scala interna, e chiusa la porta dall'esterno eliminando così l'unica presa d'aria alla stiva. In pochi minuti il calore è diventato insopportabile e l'aria irrespirabile a causa dei gas di scarico del motore. La disperazione ha spinto quindi i prigionieri a forzare la porta e salire in coperta dove si è consumata la tragedia. Tra gli arrestati c'è un imbianchino, un operaio ed un commerciante, i quali, scegliendo a caso le vittime, già in coperta o emersi dalla stiva, uomini o donne che fossero, hanno ucciso un numero che si aggira intorno alle 60 persone, poi buttate in mare. I sopravissuti hanno visto i corpi di connazionali, amici e parenti, accoltellati o storditi a mani nude, scomparire in mare. Impotenti perché minacciati a non muoversi, pena la loro stessa sorte. I cinque arrestati, sbarcati a Messina, hanno provato a farla franca nascondendosi tra i profughi. Tre di loro hanno cercato anche di scappare, pronti a partire con un pullman alla volta di Milano, ma sono stati bloccati dai poliziotti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech