giovedì 19 gennaio | 07:40
pubblicato il 13/ott/2014 12:31

Traffico internazionale di auto di lusso: 469 arresti nei paesi Ue

Recuperati 323 mezzi rubati per un valore di circa 5,5 milioni di euro

Traffico internazionale di auto di lusso: 469 arresti nei paesi Ue

Roma, 13 ott. (askanews) - Sono 469 le persone arrestate (1.713 denunciate), di cui 46 in Italia, nell'operazione congiunta di polizia giudiziaria denominata Jpo Itacar per il contrasto al traffico internazionale di autoveicoli di lusso e di alta gamma che ha visto impegnate il servizio di polizia stradale del diparimento di ps, dal 7 al 9 ottobre, la partecipazione di 28 Paesi dell'unione europea più la Svizzera e di Interpol, Europol e Frontex. L'operazione è stata proposta dalla delegazione italiana presso il gruppo di polizia del Consiglio dell'unione europa ed è stata approvata tra le attività da svolgere nel corso del semestre di presidenza italiana. Nei tre giorni dell'operazione - ha spiegato in conferenza stampa il direttore delle specialità della polizia di Stato, Roberto Sgalla - la polizia stradale ha lavorato fianco a fianco con le polizie degli stati membri dell'Unione con l'impiego di oltre 30 mila uomini". Questo ha consentito di controllare oltre 376 mila autoveicoli e il recupero di 323 mezzi rubati (92 autoveicoli di alta gamma in Italia) per un valore di circa 5,5 milioni di euro. In Italia, l'attività è stata svolta da oltre 14 mila uomini della polstrada e dell'arma dei carabinieri impegnati nella tre giorni dell'operazione Itacar. Sono stati controllati, sul territorio italiano, oltre 82 mila autoveicoli e racuparati 92 mezzi rubati (1,7 mln il valore stimato). Sono state inoltre controllate più di 97 mila persone e 78 mila documenti di circolazione. Le persone arrestate in Italia sono complessivamente 46 e 362 quelle denuncioate a piede libero. "I dati e le informazioni raccolte durante questa operazione - ha spiegato Sgalla - consentiranno agli investigatori italiani e europei di avere una visione aggiornata dei gruppi criminali dediti al traffico di veicoli rubati, del loro modus operandi e delle rotte internazionali usate". Int3

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina