sabato 03 dicembre | 21:20
pubblicato il 30/gen/2012 09:30

Traffico illecito rifiuti speciali: 14 camorristi arrestati

Parte proventi illeciti a clan del Nolano, 11 divieti di dimora

Traffico illecito rifiuti speciali: 14 camorristi arrestati

Napoli (askanews) - Un traffico illecito di rifiuti speciali è stato bloccato dai carabinieri di Castello di Cisterna, in provincia di Napoli. Quattordici persone sono state arrestate e undici sono indagate: a queste ultime è stato notificato il divieto di dimora. I reati contestati, a vario titolo, sono associazione per delinquere, realizzazione di discariche non autorizzate e gestione illecita di rifiuti speciali nonché frode in pubbliche forniture, truffa, intestazione fittizia di beni, con l'aggravante camorristica. I militari hanno infatti scoperto che l'organizzazione criminale dedita al traffico illecito di rifiuti speciali destinava parte dei proventi degli illeciti a un clan attivo nelle aree del Nolano e del Vesuviano. Durante l'operazione personale del Centro Operativo Dia di Napoli ha provveduto al sequestro di aziende del valore complessivo stimato 8 milioni di euro.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari