venerdì 20 gennaio | 13:24
pubblicato il 11/ott/2012 16:38

Traffico di anabolizzanti a Torino, in manette 10 responsabili

Coinvolti anche nomi eccellenti del body building internazionale

Traffico di anabolizzanti a Torino, in manette 10 responsabili

Torino (askanews) - Ci sono anche nomi importanti del body building internazionale tra le persone coinvolte in un traffico di anabolizzanti e sostanze dopanti, scoperto dai carabinieri del Nas di Torino, in collaborazione con militari di Alessandria, Asti, Cuneo, Napoli e Savona. In 113 perquisizioni sono state sequestrate circa 4mila confezioni di farmaci illegali per un valore di 160mila euro; 10, invece, i fermati: per 7 indagati sono stati disposti gli arresti domiciliari, 2 responsabili invece sono finiti in carcere. La banda era capeggiata da 2 coniugi, entrambi body builder e titolari di un negozio di integratori alimentari a Torino; con la complicità di un culturista professionista di Casoria, nel Napoletano, smerciavano farmaci anabolizzanti di provenienza greca, cinese, slovena e spagnola. I dettagli nelle parole del procuratore capo di Torino, Giancarlo Caselli."Non è un caso che l'indagine faccia capo al gruppo coordinato dal dottor Guariniello che si occupa anche di salute pubblica. Sostanze anabolizzante distribuite a vasto raggio, clienti che volevano potenziare il loro aspetto fisico, le loro prestazioni, senza preoccuparsi più di tanto, pur essendone consapevoli, di poter rovinare la loro salute".Tra gli altri arrestati ci sono preparatori atletici, body builders, titolari e dipendenti di palestre oltre al proprietario di un altro negozio d'integratori. A tutti sono stati contestati i reati di associazione per delinquere, ricettazione e traffico di farmaci illegali.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale