martedì 06 dicembre | 07:01
pubblicato il 24/mar/2014 13:26

Tracciabilità dei rifiuti, appalti truccati a Finmeccanica

Inchiesta su presunta corruzione, in manette 2 ex manager

Tracciabilità dei rifiuti, appalti truccati a Finmeccanica

Napoli (askanews) - Terremoto nel gruppo industriale Finmeccanica. Due ex dirigenti: l'ex capo delle relazioni esterne Lorenzo Borgogni e Stefano Carlini, ex direttore operativo della Selex Service Management (società del Gruppo Finmeccanica) sono finiti agli arresti domiciliari, su richiesta dei pm di Napoli, con l'accusa di associazione per delinquere e corruzione, nell'ambito dell'indagine su presunte tangenti e appalti truccati per il sistema di tracciabilità dei rifiuti denominato Sistri.Secondo i magistrati partenopei, attraverso false fatturazioni e sovrafatturazioni e grazie a prestanomi e a una galassia di aziende compiacenti, sarebbero stati costituiti all'estero dei fondi neri per pagare tangenti destinate ai vertici del gruppo industriale. Sequestrati 28 conti correnti e due cassette di sicurezza, riconducibili agli indagati. Effettuate perquisizioni anche a casa dell'ex numero uno del gruppo, Pier Francesco Guarguaglini.I militari della Guardia di Finanza di Napoli hanno fatto scattare le manette anche ai polsi di 2 imprenditori romani: Vincenzo Berardino Angeloni e Luigi Malavisi.Le indagini riguardano anche un episodio di corruzione per 4 milioni di euro, consegnati in parte in contanti, direttamente negli uffici di Finmeccanica.Il Sistri, sistema di tracciabilità dei rifiuti è uno strumento ideato nel 2009 che utilizza di sistemi elettronici in grado di dare visibilità al flusso in entrata ed in uscita degli autoveicoli nelle discariche, al fine di prevenire e contrastare il fenomeno del traffico illecito di rifiuti. Tuttavia, ad oggi non è ancora pienamente operativo.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari