martedì 24 gennaio | 16:42
pubblicato il 12/dic/2011 13:27

Tra i botti proibiti di capodanno a Napoli arriva 'O Sprèd'

Dopo il razzo Bin Laden e 'o pallone di Maradona

Tra i botti proibiti di capodanno a Napoli arriva  'O Sprèd'

Roma, 12 dic. (askanews) - Dopo il razzo Bin Laden, il 'pallone di Maradona', la bomba di Lavezzi, quest'anno tra i botti di capodanno illegali compare 'O spred', in omagio allo 'spread' termine ormai divenuto familiare per milioni di italiani e italiani, sinonimo di crisi economica. Come riporta il Mattino, il nuovo botto artigianale sarebbe in fabbricazione nelle fucine abusive dei Camaldoli e dell'area nord di Napoli. Tra una settimana invaderà le bancarelle cittadine. Si tratta di un vero e proprio fuoco d'artificio - non una bomba - che una volta lanciato forma uno zigzag in cielo con tanto di scia luminosa. Il costo? Basso se si confrontano i prezzi degli 'illustri' precedenti: 50 euro. Per venire incontro agli acquirenti in tempo di crisi, assicurano i bancarellari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4