domenica 26 febbraio | 16:31
pubblicato il 23/ago/2013 15:48

Toscana: furti in autostrada, sgominata banda del ''taglio del telo''

(ASCA) - Firenze, 23 ago - Sgominata la banca del 'taglio del telo' che agiva sull'autostrada A1. Nelle prime ore di ieri la Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale Toscana, insieme a personale della Sottosezione Polizia Stradale di Battifolle (AR) e con l'ausilio del personale del Commissariato PS San Giovanni Barra (Napoli), al termine di una complessa attivita' investigativa congiunta, ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere per concorso in furto pluriaggravato emesse dal GIP del Tribunale di Arezzo nei confronti di un cittadino residente a Napoli.

L'uomo, secondo quanto si legge in una nota, faceva parte di una organizzazione che operava individuando e quindi depredando autotrasportatori mentre erano in sosta notturna in aree di sosta e parcheggio lungo l'intera rete autostradale.

Le indagini hanno preso avvio nella nottata del 18 ottobre 2012, quando, nel parcheggio esterno al casello di Monte San Savino (AR) dell'autostrada del Sole, si era verificato il furto di un cospicuo carico di televisori Lcd da 32 pollici da un mezzo pesante, proprio secondo il modus operandi del 'taglio telo'.

Attraverso l'analisi dei tabulati telefonici, gli agenti avevano individuato i numeri di utenza cellulare delle persone che avevano partecipato al furto. Da qui e' conseguito un costante monitoraggio degli spostamenti del sodalizio criminoso - effettuato con tecniche 'classiche' di investigazione come il pedinamento ma anche avvalendosi di una sofisticata attrezzatura informatica - che ha portato, il 5 aprile scorso, a sottoporre a fermo di 5 pluripregiudicati napoletani, considerati come elementi di spicco della 'banda'.

Nell'ambito della stessa attivita', poi, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Arezzo aveva emesso, gia' il 4 marzo 2013 ed il 5 maggio 2013, un totale di quattro ulteriori ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti ritenuti parte della stessa banda uno dei quali gia' sottoposto a fermo nella descritta operazione.

Con l'esecuzione dell' ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita oggi, e' stata, di fatto, completamente individuata e smantellata l'organizzazione.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech