lunedì 27 febbraio | 05:34
pubblicato il 25/lug/2011 09:09

Torna l'emergenza rifiuti a Palermo, centro storico sommerso

La raccolta solo per poche ore, ancora roghi di cassonetti

Torna l'emergenza rifiuti a Palermo, centro storico sommerso

La notizia era nell'aria da qualche giorno e ora si è concretizzata: a Palermo è tornata l'emergenza rifiuti, con i sacchi di immondizia che sommergono i cassonetti e, inevitabilmente, finiscono per accumularsi a terra, soprattutto nel centro storico. Turisti e palermitani si vedono quindi costretti a fare slalom tra l'immondizia, e per la settimana che inizia si teme che la situazione possa addirittura peggiorare. La gente comincia a manifestare i primi segnali d'insofferenza: i vigili del fuoco, nella notte hanno effettuato 14 interventi per spegnere i roghi dei cassonetti. Ad aggravare la situazione anche i turni di sole 4 ore dei lavoratori dell'azienda che gestisce la raccolta e che è anche al centro del dibattito politico locale.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech