domenica 11 dicembre | 14:46
pubblicato il 04/giu/2013 08:45

Torino: truffe 'Rip deal', Carabinieri sequestrano beni per 2 mln

(ASCA) - Torino, 4 giu - I carabinieri di Torino hanno notificato la sorveglianza speciale e il sequestro anticipato di beni ai fini di confisca, emessa dal Tribunale di Torino - Sezione Misure di Prevenzione -, ad un intero nucleo familiare, composto da otto persone, che da anni era dedito alle truffe ''Rip-Deal'', la nuova frontiera della truffa 2.0. I protagonisti del raggiro - si legge in una nota dei carabinieri, ''si spacciano per imprenditori, sceicchi o broker finanziari che promettono operazioni di cambio valuta fraudolenta o mediazioni immobiliari assolutamente vantaggiose a chi vuole vendere casa, ma al momento del compromesso intascano la provvigione e scappano, lasciando le vittime con soldi falsi in mano al posto delle caparre''. Le truffe sono avvenute in tutto il Nord Italia e all'estero. Il valore complessivo dei beni mobili ed immobili sequestrato supera i due 2 milioni di euro.

com/rus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina