giovedì 23 febbraio | 19:59
pubblicato il 10/ott/2013 14:47

Torino: sette condanne per scontri del no Berlusconi Day

(ASCA) - Torino, 10 ott - Si e' concluso con un'assoluzione e sette condanne, comprese tra i 6 mesi e i 5 anni di reclusione, il processo per gli incidenti avvenuti durante il No Berlusconi Day, il 21 marzo 2011 a Torino, quando l'ex presidente del Consiglio venne a Torino per sostenere la candidatura di Michele Coppola a sindaco di Torino. Le accuse erano di resistenza e lesioni per gli incidenti provocati in serata nel centro della citta'. Tra i responsabili, secondo i giudici, uno dei leader del centro sociale Askatasuna, Giorgio Rossetto, condannato a 5 anni e 2 mesi di carcere. Tre anni e tre mesi di reclusione anche per Ennio Donato, figlio del magistrato piemontese Francesco Donato, gia' finito per qualche giorno in carcere nel luglio scorso dopo le violenze di una manifestazione No Tav. Per gli altri pene fino a 19 mesi di reclusione. A sostenere l'accusa il pm Antonio Rinaudo, che conduce le inchieste assieme ad Andrea Padalino sulle illegalita' relative alla contestazione della Tav. eg/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech