sabato 21 gennaio | 12:41
pubblicato il 17/dic/2013 20:07

Torino: prosegue stato di agitazione secondini dopo tragedia in carcere

(ASCA) - Torino, 17 dic - Dopo la tragedia di questa mattina prosegue lo stato di agitazione della polizia pentitenziaria a Torino, proclamato nei giorni scorsi per protestare contro le condizioni di lavoro considerate critiche.

L'omicidio-suicidio di questa mattina al bar del carcere Lorusso Cutugno di Torino, dove un assistente di polizia penitenziaria, Giuseppe Capitano, 47 anni, ha sparato e ucciso l'ispettore Giampaolo Melis, 52 anni, togliendosi poi la vita con la stessa arma, non ha ancora una ragione comprensibile secondo Nicola Sette, segretario nazionale del sindacato Sappe. ''Abbiamo appena incontrato il responsabile delle carceri Giovanni Tamburino e lui stesso non ha una risposta. Speriamo che la magistratura riesca a fare chiarezza, ne abbiamo bisogno anche per rispetto delle vittime''. Sette riferisce che Capitano non aveva avuto alcun richiamo disciplinare ne' avvisaglie di provvedimenti.

''Certo quella frase che ha detto prima della tragedia 'Cosa mi state facendo, tu e il capo', continua a ronzarmi in testa'', aggiunge. ''Capitano aveva un ruolo di responsabilita' - prosegue Sette - da circa un anno accompagnava le sentinelle nelle varie garitte. Lo stress c'e' sempre, ma e' un lavoro meno gravoso di chi sta con i detenuti''.

In relazione allo stato di agitazione, venerdi' e' previsto un incontro con il provveditore regionale delle carceri Enrico Sbriglia.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4