venerdì 09 dicembre | 03:04
pubblicato il 23/apr/2012 12:10

Torino, presidio all'Alenia contro Fornero: spunta un cappio

Bandiere e cartelli, clima pacifico fra i 100 operai

Torino, presidio all'Alenia contro Fornero: spunta un cappio

Torino, (askanews) - Tante bandiere e cartelli davanti all'Alenia di Caselle Sud in segno di protesta contro il ministro del Welfare Elsa Fornero ma il clima è pacifico, ben diverso dalla tensione che si pronosticava viste le ultime contestazioni a Torino. Il ministro partecipa ad un'assemblea delle Rsu Alenia invitata dalla Fiom. Un invito fuori luogo per le altre sigle sindacali; Claudio Chiarle è il segretario Fim - Cisl di Torino."Credo che il posto della Fornero sia a Roma a parlare degli esodati. Aderendo ad invito di una sola sigla non ha dato un contributo a ricostruire l'unità sindacale"Al presidio hanno partecipato un centinaio di operai."Sfido chiunque a vivere con un mutuo di 1.100 euro al mese e la moglie che non lavora. Poi scopri che il Trota guadagnava 13mila euro al mese, questa è l'Italia".

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni