giovedì 23 febbraio | 11:14
pubblicato il 23/ott/2013 09:08

Torino: morto ex consigliere Musy, in coma dopo attentato marzo 2012

Torino: morto ex consigliere Musy, in coma dopo attentato marzo 2012

(ASCA) - Torino, 23 ott - E' morto ieri sera intorno alle 23 l'ex consigliere comunale di Torino Alberto Musy. Lo si apprende da fonti vicine alla famiglia. Musy era stato vittima di un attentato avvenuto il 21 marzo del 2012. Un uomo con il casco gli sparo' diversi colpi di pistola nell'androne di casa. Musy, esponente Udc, che si era candidato a sindaco di Torino nel 2011 sostenuto dal terzo polo, entro' in coma e da allora non si e' mai ripreso.

Accusato di essere l'autore dell'agguato e' Francesco Furchi'. Il processo riprende proprio oggi in tribunale a Torino. Il capo d'accusa, prima della morte di Musy, era di ''tentato omicidio''. Secondo gli inquirenti Furchi' avrebbe agito contro Musy mosso dal risentimento per non aver avuto aiuto nella carriera.

eg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech