venerdì 20 gennaio | 21:50
pubblicato il 11/apr/2014 12:00

Torino, donna muore dopo aver preso la "pillola abortiva"

La Procura dispone l'autopsia, sarebbe il primo caso in Italia

Torino, donna muore dopo aver preso la "pillola abortiva"

Torino, 11 apr. (askanews) - A Torino una donna di 37 anni, madre di un altro bambino, è morta dopo un'interruzione di gravidanza ottenuta tramite la "pillola abortiva" RU486. Il caso, come riporta oggi il quotidiano La Stampa, è avvenuto la sera di mercoledì all'ospedale Martini. "Anche per noi questa tragedia non ha una spiegazione: ma possiamo garantire di aver rispettato fin dall'inizio il protocollo per l'interruzione di gravidanza con il metodo farmacologico", ha detto il direttore sanitario dell'Asl To2, dalla quale dipende l'ospedale, Paolo Simone. La Procura di Torino ha disposto l'autopsia, che sarà svolta oggi e dovrà fare luce sulla vicenda. Sarebbe il primo caso in Italia di un decesso dovuto alla "pillola abortiva" RU486.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4