domenica 26 febbraio | 14:16
pubblicato il 11/apr/2014 12:00

Torino, donna muore dopo aver preso la "pillola abortiva"

La Procura dispone l'autopsia, sarebbe il primo caso in Italia

Torino, donna muore dopo aver preso la "pillola abortiva"

Torino, 11 apr. (askanews) - A Torino una donna di 37 anni, madre di un altro bambino, è morta dopo un'interruzione di gravidanza ottenuta tramite la "pillola abortiva" RU486. Il caso, come riporta oggi il quotidiano La Stampa, è avvenuto la sera di mercoledì all'ospedale Martini. "Anche per noi questa tragedia non ha una spiegazione: ma possiamo garantire di aver rispettato fin dall'inizio il protocollo per l'interruzione di gravidanza con il metodo farmacologico", ha detto il direttore sanitario dell'Asl To2, dalla quale dipende l'ospedale, Paolo Simone. La Procura di Torino ha disposto l'autopsia, che sarà svolta oggi e dovrà fare luce sulla vicenda. Sarebbe il primo caso in Italia di un decesso dovuto alla "pillola abortiva" RU486.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech