lunedì 27 febbraio | 12:15
pubblicato il 09/apr/2013 17:21

Torino: Cattaneo, solidarieta' a 'La Stampa'. Gesto vile e miserabile

Torino: Cattaneo, solidarieta' a 'La Stampa'. Gesto vile e miserabile

(ASCA) - Torino, 9 apr - ''Ho appreso del recapito di una busta esplosiva potenzialmente pericolosa, presso la sede de La Stampa di Torino e desidero esprimere solidarieta' mia personale e di tutto il Consiglio regionale ai responsabili, ai giornalisti e ai dipendenti del quotidiano torinese''. Los crive in una nota il presidente del consiglio regionale del Piemonte, Valerio Cattaneo.

''Alla solidarieta' - prosegue Cattaneo - si aggiunge pero' lo sdegno per questo gesto vile e miserabile che, a quanto pare, solo per una serie di fortunate coincidenze non ha provocati vittime e danni. Ho dato comunicazione dell'attentato nel corso della seduta pomeridiana dell'assemblea consiliare certo di raccogliere gli attestati di solidarieta' da parte di tutti i colleghi consiglieri'' conclude il presidente dell'assemblea legislativa piemontese.

com-stt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Viticoltura vegan cresce: in 2016 +36% richieste certificazione
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech