venerdì 24 febbraio | 03:24
pubblicato il 14/nov/2014 13:22

Tor Sapienza,tornano 14 minori e riallontanati:Centro non sicuro

"Vogliamo stare qui, morire tutti insieme se dobbiamo morire"

Tor Sapienza,tornano 14 minori e riallontanati:Centro non sicuro

Roma, 14 nov. (askanews) - Quattordici minori non accompagnati, tutti di nazionalità egiziana e diciassettenni, sono tornati stamattina spontaneamente nel centro di accoglienza di viale Morandi a Tor Sapienza (Roma). Un ritorno momentaneo, voluto dai ragazzi - a quanto riferiscono dal Centro - che hanno manifestato la volontà di ritornare nella struttura dove erano ospitati prima dei gravi espisodi di violenza e degli incidenti avvenuti nei giorni scorsi. "Vogliamo stare qui tutti insieme. Vogliamo morire insieme se dobbiamo morire", hanno detto agli operatori del centro. "I minori - riferiscono dalla struttura - sono stati poi accompagnati al Campidoglio. "Qui non ci sono le condizioni di sicurezza", ha spiegato un operatore del Centro.

La situazione a Tor Sapienza resta comunque tesa. Il centro di viale Morandi e transennato e presidiato dalle foze dell'ordine. Al momento, quindi, non ci sono minori non accompagnati nella struttura di accoglienza.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech