domenica 04 dicembre | 15:27
pubblicato il 13/nov/2014 17:24

Tor Sapienza, Rampelli: Alfano sapeva, chi ha sottovalutato paghi

Nessuna risposta arrivata su polveriera pronta a esplodere

Roma, 13 nov. (askanews) - "Tre settimane fa ho presentato un'interrogazione su Tor Sapienza al Ministro Alfano, una polveriera pronta a esplodere. Avevamo segnalato al governo, l'esigenza di un intervento per ridurre la presenza di extracomunitari ospitati in quella struttura di accoglienza. Il disagio sociale stava montando e noi l'abbiamo correttamente segnalato al Governo. Che si è voltato dall'altra parte". E' quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli che il 16 ottobre aveva presentato un'interrogazione sull'emergenza sociale a Tor Sapienza al ministro dell'Interno Angelino Alfano.

"Nessuna risposta è arrivata, nemmeno una richiesta informale di un qualunque 'portaborse' - ha aggiunto Rampelli - per capire la natura dei fatti denunciati. A questo punto abbiamo la prova provata che Renzi non ha affatto percepito la gravità dell'impatto che l'immigrazione irregolare sta registrando sul territorio e il rischio che nascano fenomeni d'intolleranza dettati da esasperazione e degrado sociale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari