mercoledì 07 dicembre | 20:08
pubblicato il 14/nov/2014 18:13

Tor Sapienza, il pianto ragazzi rifugiati: vogliamo morire qui

In 14 ritornati e riallontanati da Centro: qui non c'è sicurezza

Tor Sapienza, il pianto ragazzi rifugiati: vogliamo morire qui

Roma, 14 nov. (askanews) - "Vogliamo stare qui tutti. Vogliamo morire insieme se dobbiamo morire". Così, con le lacrime agli occhi alcuni dei quattordici minori non accompagnati questa mattina hanno voluto incontrare e riabbracciare gli operatori del Centro di accoglienza di via Morandi, a Tor Sapienza, da dove sono stati trasferiti ieri dopo le violente proteste contro la struttura che ospita i rifugiati.

"Sono stati i ragazzi - ha raccontato una operatrice del Centro - a voler tornare qui. E' stato però per qualche ora. Sono stati riallontanati per qui non ci sono le consizionin di sicurezza". La decisione sul trasferimento dei minori non accompagnati (i 14, tutti egiziani e diciasettenni) insieme agli altri trasferiti nelal giornata di ieri, sono stati trasferiti dopo la decisione del Comune di Roma che ha colto di sopresa anche il Viminale.

La tensione a Tor Sapienza non sembra essere del tutto placata. Se ne è reso conto anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino, che nel pomeriggio si è recato nel quartiere della periferia romana per incontrare i cittadini. Fischi e contestazioni hanno accolto il primo cittadino di Roma che ha promesso più attenzione alla sicurezza e al decoro urbano del quartiere. Anche in mattinata, l'arrivo dell'eurodeputato della Lega Mario Borghezio ha creato qualche problema. Il parlamentare leghista ha incontrato alcuni cittadini del quartiere in un bar lontano dal centro di accoglienza.

Al momento, nel centro di accoglienza sono ospitati una trentina di rifugiati, tutti maggiorenni e di varie nazionalità. Il centro è blindata dalle forze dell'ordine.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni