lunedì 27 febbraio | 15:06
pubblicato il 07/ago/2014 17:44

Tolleranza zero a Capri contro gli ormeggi abusivi delle barche

Tolti corpi morti e catene dal porto

Tolleranza zero a Capri contro gli ormeggi abusivi delle barche

Capri, (askanews) - Tolleranza zero a Capri contro gli ormeggi abusivi delle barche. La Procura di Napoli si è mossa per mettere ordine negli ormeggi nello specchio del porto di Marina Grande sull'isola azzurra. Circa trenta uomini della guardia costiera-capitaneria di porto e della guardia di finanza hanno preso parte al blitz scattato nell'ambito di un inchiesta su ormeggi e concessioni demaniali. I sommozzatori insieme ai militari a terra, sotto gli occhi incuriositi dei turisti, hanno cominciato la rimozione e il sequestro di centinaia e centinaia di metri di catene abusivamente utilizzati per gli attracchi delle barche. L'operazione ha riguardato il Gruppo Motoscafisti, storica cooperativa che effettua servizi di giri dell'isola e transfert turistici, che, secondo l'accusa, occupava abusivamente per l'ormeggio delle proprie imbarcazioni uno specchio d'acqua eccedente le aree regolarmente in concessione demaniale.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Biotestamento
Marco Cappato: Fabo è morto alle 11.40
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech