giovedì 08 dicembre | 23:21
pubblicato il 09/dic/2011 13:49

Tivoli, trovati 100 chili di fuochi d'artificio irregolari

Polizia contesta assenza etichette: denunciata titolare fabbrica

Tivoli, trovati 100 chili di fuochi d'artificio irregolari

Roma, (askanews) Fuochi d'artificio senza alcuna etichetta o indicazione sulle polveri usate per costruirli e, dunque, sulla loro potenza e pericolosità. Sono stati trovati dalla polizia in una fabbrica a Tivoli. Durante l'ispezione gli agenti hanno rinvenuto 100 chili di fuochi con nomi come "Dinamite 01 e Set Imperiale" pronti per essere commercializzati sul mercato romano. La titolare della ditta è stata denunciata per fabbricazione, detenzione, vendita nonché alterazione di materiale esplodente ed esplosivo. La stessa fabbrica era già stata oggetto di un controllo il 23 novembre scorso: anche in quell'occasione erano state riscontrate diverse irregolarità e ne era stata disposta la chiusura.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni