sabato 03 dicembre | 21:02
pubblicato il 16/mag/2012 16:44

Tiberio, il delfino imperiale che si è rifugiato a Capri

Il cetaceo è in difficoltà, non riesce a riprendere il largo.

Tiberio, il delfino imperiale che si è rifugiato a Capri

Milano, 16 mag. (askanews) - In pochi giorni ha conquistato il nome di un imperatore e una fama a divo. "Tiberio", dal nome dell'imperatore che volle Capri come sua dimora, è il delfino che ha scelto le acque dell'isola come rifugio per la gioia dei turisti. Il delfino però è sfuggente, ha paura dei motori, anche se qualcuno è riuscito a riprenderlo in video; probabilmente è ferito, per quello non è in grado di riprendere il largo.La capitaneria di porto si è attivata per proteggerlo, come spiega il comandante Alessandro Sarro."Abbiamo diramato una nota a tutti gli enti interessati di stare attenti, di monitorarlo".Su di lui vigileranno dunque tutti gli uomini di mare capresi mentre in contemporanea gli esperti della stazione zoologica "Anton Dohrn" di Napoli e i biologi marini dell'associazione Delphis cercano un modo per curarlo. Non è detto che una volta guarito non scelga comunque di avere fissa dimora nelle acque dell'isola azzurra.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari