domenica 04 dicembre | 01:05
pubblicato il 28/feb/2013 14:43

ThyssenKrupp: azienda soddisfatta per esclusione reato doloso

(ASCA) - Torino, 28 feb - Soddisfazione da parte della ThyssenKrupp per la sentenza della Corte d'Assise d'Appello di Torino di oggi che, oltre ad aver ridotto le pene per tutti gli imputati, ha derubricato il reato di omicidio volontario a carico dell'Ad Harald Espenhahn in omicidio colposo. Il verdetto odierno, sottolinea una nota della societa' che comunque annuncia il ricorso in Cassazione, ''ha riformato in maniera significativa la sentenza di primo grado''. ''E' stata accolta la tesi difensiva - si aggiunge - che ha portato al riconoscimento della insussistenza del reato di omicidio volontario plurimo con dolo eventuale''.

eg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari