domenica 22 gennaio | 01:32
pubblicato il 28/feb/2013 14:44

Thyssen, i parenti delle vittime occupano tribunale dopo sentenza

In appello ridotte pene ed escluso dolo per incendio del 2007

Thyssen, i parenti delle vittime occupano tribunale dopo sentenza

Torino, (askanews) - Nell'aula 1 del Palazzo di Giustizia di Torino esplode la rabbia dei parenti delle 7 vittime del rogo della Thyssen dopo la lettura della sentenza d'appello che non conferma il primo grado e riduce la pena all'amministratore delegato dell'azienda. La condanna per Harald Espenhahn passa da 16 anni e mezzo a 10 e il reato diventa omicidio colposo con colpa cosciente, con l'esclusione quindi del dolo. I familiari degli operai morti nel 2007 hanno occupato l'aula per protesta. Il pm Raffaele Guariniello, intervenuto per mediare, annuncia il ricorso in Cassazione "Sul dolo eventuale - ha detto - non ci penso proprio a demordere".

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4