sabato 03 dicembre | 18:41
pubblicato il 19/gen/2012 19:23

Testimone racconta l'"inchino" di una nave da crociera a Capri

Esposto dei consumatori contro l'avvicinamento alle coste

Testimone racconta l'"inchino" di una nave da crociera a Capri

Capri (askanews) - Una sorta di "inchino ai Faraglioni", tanto pericoloso quanto azzardato. Stanno facendo il giro del mondo immagini come queste di navi che transitano sotto costa e addirittura passano in mezzo ai celebri Faraglioni di Capri. Una manovra pericolosissima in barba ai divieti e alle ordinanze che impongono alle navi il rispetto delle misure minime di sicurezza. Il caprese Pierluigi Anastasio, autore di alcune di quelle foto racconta l'inchino di cui è stato testimone il 24 settembre 2006: "Fummo presi di sorpresa vedendo una nave in transito addirittura tra i Faraglioni. Qualcuno ha detto di aver contattato telefonicamente la capitaneria del porto ma sul posto non è arrivato nessuno".Contro la prassi degli "inchini" l'associazione nazionale Liberi Consumatori, ha annunciato la presentazione di un esposto al comandante dell'ufficio marittimo dell'isola azzurra.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari