giovedì 08 dicembre | 17:44
pubblicato il 10/dic/2013 10:04

Tesoro Usa esce da GM: perdita 10 mld, salvati milioni di posti

Concluso il più grande salvataggio economico della storia Usa

Tesoro Usa esce da GM: perdita 10 mld, salvati milioni di posti

Detroit, Usa (askanews) - General Motors, il colosso automobilistico statunitense, è tornato in mano agli azionisti privati. Il Tesoro americano ha infatti venduto tutte le restanti azioni della casa di Detroit acquistate nel corso del massiccio piano di salvataggio che ha permesso di salvare l'intera industria dell'automobile Usa. Un intervento controverso per la cultura economica del Paese tanto che aveva fruttato per la casa automobilistica il soprannome di "Government Motor".I contribuenti americani, che oltre quattro anni avevano dovuto finanziare l'intervento voluto fortemente da Obama ci hanno rimesso a fine operazione 10 miliardi e mezzo di dollari: 49 e mezzo i miliardi investiti, 39 quelli recuperati dal Tesoro.Si tratta della più grande perdita registrata dal governo americano su un salvataggio effettuato durante l'ultima crisi finanziaria, la peggiore dalla Grande Depressione degli anni '30. Ma nel bilancio dell'operazione vanno iscritti i posti di lavoro salvati: circa un milione tra attività dirette e indotto.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni