lunedì 05 dicembre | 03:48
pubblicato il 23/ott/2012 13:29

Terrorismo/ Presunti Br, pg chiede condanne per oltre 65 anni

"Sentenza di primo grado non ha valutato imponenza prove"

Terrorismo/ Presunti Br, pg chiede condanne per oltre 65 anni

Roma, 23 ott. (askanews) - Condannare tutti, perché sono colpevoli dei reati contestati. Questo in sostanza il ragionamento del rappresentante della Procura generale di Roma, Antonio Marini, al processo di appello che vede imputati sei presunti esponenti del gruppo 'Per il comunismo - Brigate rosse' arrestati nel giugno del 2009. Marini ha chiesto la condanna a 15 anni di reclusione ciascuno per Massimo Riccardo Porcile, e per Gianfranco Zoja, che attualmente sono detenuti per scontare rispettivamente sette anni e sei mesi, e otto anni e sei mesi. Marini ha chiesto dodici anni e otto mesi per Bernardino Vincenzi. Secondo il ragionamento del magistrato della pubblica accusa anche quelli che sono stati assolti in primo grado vanno condannati: Bruno Bellamonte rischia una condanna a dieci anni e sette mesi, mentre Manolo Morlacchi e Costantino Virgilio, sei anni ciascuno. In primo grado era finito in carcere anche Luigi Fallico presunto leader della cellula. E' morto nel maggio del 2011 quando era ancora detenuto. Anche per lui, che era stato assolto in primo grado, Marini ha chiesto che la formula sia quella di non doversi procedere per morte del reo. Prossima udienza, e forse sentenza, ci sarà lunedì 29 ottobre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari