domenica 04 dicembre | 17:50
pubblicato il 14/mag/2012 17:55

Terrorismo, prefetto Genova: preoccupazione, misure rafforzate

Finmeccanica: è umano e naturale essere preoccupati

Terrorismo, prefetto Genova: preoccupazione, misure rafforzate

Genova, (askanews) - "C'è una preoccupazione forte perché non è successa una stupidaggine ma un fatto drammatico, inquietante". Il prefetto di Genova, Francesco Musolino, non nasconde la paura per nuovi attacchi terroristici dopo l'attentato all'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, Roberto Adinolfi, soprattutto ora che la città si appresta ad affrontare il ballottaggio. Un vertice nella prefettura del capoluogo ligure tra lo stesso prefetto, il questore, forze dell'ordine ed il responsabile sicurezza del gruppo Finmeccanica, Paolo Campobasso ha portato al rafforzamento delle misure di sicurezza nella città ligure.Il clima pesante si avverte anche nella stessa Finmeccanica come conferma Campobasso. "E' una preoccupazione umana e naturale. C'è una preoccupazione umana e naturale per chiunque viva una situazione di questo genere. Noi adotteremo le nostre precauzioniinsieme alle forze di polizia che ci danno una grande mano".Tra gli obiettivi sensibili da presidiare anche le sedi di Equitalia, come confermato da Musolino, che non esclude il ricorso all'Esercito per potenziare i controlli.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari