sabato 03 dicembre | 08:22
pubblicato il 28/nov/2013 16:03

Terrorismo: gen. Gallitelli, subdola e imprevedibile minaccia

(ASCA) - Roma, 28 nov - Il terrorismo internazionale resta ''una subdola e imprevedibile minaccia'' per il mondo Occidentale mentre ''gli effetti delle cosiddette Primavere arabe vengono monitorate in tutto il mondo''. Lo ha detto il Comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, gen. Leonardo Gallitelli nel corso della presentazione del Rapporto sul territorio internazionale di matrice jihadista della Fondazione Icsa.

Gallitelli ha parlato di Al Queda come di una realta' terroristica che anche oggi ''rappresenta una minaccia a tutto tondo'' anche se si tratta di una realta' che ''sta mutando geneticamente'' puntando su una sorta di ''franchising'' del terrore che ormai punta sempre di piu' sulle cellule locali ''riservando a se' la diffusione mediatica degli attacchi che ne tratteggia una sorta di linea organizzativa quasi impercettibile''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari