venerdì 09 dicembre | 03:20
pubblicato il 23/dic/2014 09:56

Terrorismo, Bagnasco: episodio inquietante ma no al panico

"Non sembra ci sia un brodo di cultura che favorevole"

Terrorismo, Bagnasco: episodio inquietante ma no al panico

Genova , 23 dic. (askanews) - "Questo episodio è certamente inquietante e deve essere preso sul serio ma non mi sembra, nonostante le difficoltà generali, che ci sia un brodo di cultura che favorisca psicologicamente ed emotivamente questi fatti eversivi". Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando l'arresto del gruppo di neofascisti che progettava attentati contro i vertici delle istituzioni.

"L'impressione -ha aggiunto il porporato- è che ci sia molta attenzione da parte di chi ha dovere per l'ordine pubblico e la sicurezza di tutti e molta esperienza rispetto a tempi remoti in cui nessuno era pronto per fenomeni dell'eversione e del terrorismo. Molti anni sono passati e quindi la professionalizzò, l'attenzione, la consapevolezza e le capacità sono decisamente aumentate. Pur nella serietà dell'episodio -ha concluso Bagnasco- non dobbiamo assolutamente andare nel panico" .

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni