lunedì 05 dicembre | 02:19
pubblicato il 13/gen/2015 11:40

Terrorismo, Alfano: "L'allerta rimane altissima"

Ministro Interno: "Tema dei 'lupi solitari' è molto grave"

Terrorismo, Alfano: "L'allerta rimane altissima"

Palermo, 13 gen. (askanews) - "Per noi l'allerta rimane altissimo, lo è da lungo tempo ormai. Del resto l'Italia fa parte di una coalizione che combatte il terrorismo dal 2011. Il tema dei 'lupi solitari' è molto grave perché risponde a una modalità di reclutamento del califfo che si fonda non tanto su regole organizzate ma da quando la nuova struttura dell'Is sembra aver preso il sopravvento anche su Al Qaeda il reclutamento avviene anche con modalità individuali. Questo produce il rischio della strategia dei 'mille tagli', che tende con mille piccoli attacchi a dissanguare il nemico. E' una strategia già evidenziata in organi di informazione connessi all'Is, ma noi siamo attentissimi e stiamo mettendo in campo le migliori energie dal punto di vista dell'analisi, dell'intelligence e delle strutture operative per prevenire al meglio il rischio di eventi negativi. Ma nessun paese può dirsi a rischio zero". Lo ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano, rispondendo ai cronisti che a Palermo gli hanno chiesto un commento sull'allarme sicurezza contro il terrorismo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari