mercoledì 07 dicembre | 15:57
pubblicato il 30/mag/2012 11:07

Terremoto, imprese in ginocchio: "Rischiano di non aprire"

L'allarme di Matteo Casari, consigliere a San Felice sul Panàro

Terremoto, imprese in ginocchio: "Rischiano di non aprire"

San Felice sul Panaro, (askanews) - "Io ho sentito alcuni imprenditori che già stavano male pensano di non riaprire più, perchè si trovano con dei capannoni con grossi danni alle strutture, avrebbero bisogno di investire di nuovo cosa che non possono fare perchè sono strozzati dalle tasse e dalla crisi economica".Le imprese del Modenese sono in ginocchio dopo i due terremoti del 20 e 29 maggio, che hanno causato danni enormi. L'allarme arriva da Matteo Casari, consigliere comunale e architetto a San Felice sul Panaro, tra i paesi più colpiti dalle scosse: il rischio è che molti imprenditori non riescano più a riprendersi dai due colpi consecutivi assestati alle loro attività, che hanno aggravato una situazione già complicata dalla crisi economica. A San Felice c'è anche il problema della carenza di strutture per ospitare gli sfollati."Prima avevamo la possibilità di ospitarli anche nella scuola media, perchè era ritenuta agibile, ma dopo le scosse c'è stato un danno alla struttura".

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni