sabato 25 febbraio | 16:49
pubblicato il 29/mag/2012 13:13

Terremoto Emilia, a Bologna crepe sui muri e tanta paura

La gente scende in strada, disagi per circolazione dei treni

Terremoto Emilia, a Bologna crepe sui muri e tanta paura

Bologna, (askanews) - Lunghe crepe sulle facciate dei palazzi, edifici transennati per i controlli di stabilità, vigili del fuoco e polizia municipale in azione: la forte scossa di terremoto che ha colpito l'Emilia Romagna, in particolare la provincia di Modena, ha interessato anche Bologna. In città la gente si è precipitata per strada, uscendo dagli uffici e dai negozi del centro dopo le scosse, la più forte registrata pochi minuti dopo le 9, che hanno mandato in tilt anche i cellulari (si vede gente in strada nel file terremoto 3). Disagi per il trasporto ferroviario, con i viaggiatori in attesa alla stazione: forti ritardi si sono registrati sull'Alta Velocità e la circolazione dei treni è stata sospesa per controlli sulle linee Bologna - Verona, Bologna - Padova, Bologna - Piacenza e Verona - Modena sino alla tarda mattinata, quando tutte le linee sono state riaperte. Il Comune di Bologna ha iniziato i sopralluoghi nelle scuole per verificare le condizioni di staticità degli immobili.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech