sabato 10 dicembre | 12:51
pubblicato il 30/dic/2013 14:01

Terremoto: D'Angelis, priorita' a piano prevenzione grandi rischi

(ASCA) - Roma, 30 dic - ''I pochi danni subiti con la forte scossa di terremoto di magnitudo 4.9 sono l'ultimo campanello d'allarme che deve costringerci a rimodulare la spesa dello Stato, a non rincorrere piu' le emergenze, ma a prevenirle anche facendo rispettare le regole antisismiche con rigorosi controlli, cosa accaduta solo in poche zone del centro-nord e solo dopo un sisma distruttivo. Solo cosi' eviteremo di piangere morti e feriti e renderemo il tema 'popolare' tutto l'anno e non solo nei giorni degli eventi.

E' finita per la politica la stagione delle lacrime di coccodrillo sparse dopo ogni catastrofe. Siamo un Paese in grado di lanciare un piano di prevenzione sismica con fondi europei e regionali per salvare beni e vite umane oggi pericolosamente a rischio nel 75% per cento della penisola classificato a medio o elevato pericolo sismico. Sarebbe anche il modo per ridare ossigeno al settore dell'edilizia in crisi''. Cosi' il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Erasmo D'Angelis sulle scosse di terremoto che hanno colpito in questi giorni varie regioni italiane. ''Se e' stata persa l'ennesima occasione con la Legge di Stabilita' - aggiunge D'Angelis - che stanzia appena 60 milioni per la prevenzione, ovvero il nulla, dal luglio scorso ci sono finalmente le prime misure concrete del Governo con l'ecobonus per ristrutturazioni con sgravi fiscali al 65% esteso per la prima volta all'antisismica, che funziona e puo' valere oltre un punto del Pil l'anno e deve essere stabilizzato nel 2014. E poi i 300 milioni per la messa in sicurezza dell'edilizia scolastica (ma occorrerebbero ben 12 miliardi) piu' altri 300 per manutenzioni nei piccoli Comuni, recuperati al ministero delle Infrastrutture''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina