sabato 21 gennaio | 05:41
pubblicato il 22/giu/2013 12:00

Terremoti/ In mille hanno dormito all'aperto in Lunigiana

Contenuti i danni agli edifici, tanta la paura tra le persone

Terremoti/ In mille hanno dormito all'aperto in Lunigiana

Fivizzano (Ms), 22 giu. (askanews) - Circa mille persone, secondo una prima stima approssimativa, hanno dormito all'aperto, la notte scorsa, nei paesi della Lunigiana, colpiti da uno sciame sismico, che ha gettato le popolazioni locali nella paura. Relativamente contenuti i danni materiali. Gli edifici più colpiti sono antichi, per lo più rurali e certamente non a norma antisismica. Ma è tanta la paura, provocata dalla prima scossa, quella più forte, delle 12.33 di ieri. Con i 5,2 gradi di magnitudo, è stata avvertita, raccontano in molti "come una grande esplosione". Un boato che ha fatto tremare la terra, seguito da altre 70 scosse. La più forte proprio questa notte, di 3,4 gradi alle 3.56. Un motivo in più di angoscia per le 200 persone che hanno dormito ai campi di accoglienza di Fivizzano e Casola. Altre 800 hanno però dormito in automobile, o nelle tende improvvisate nei cortili di casa. Intanto, secondo gli esperti, le scosse di assestamento potrebbero durare un'intera settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4