giovedì 08 dicembre | 16:02
pubblicato il 27/mar/2014 14:35

Terra Fuochi: Galletti, per me priorita'. Tutto Paese e' responsabile

(ASCA) - Napoli, 27 mar 2014 - ''La Terra dei fuochi e' il progetto prioritario del mio ministero. Qui si e' stuprato il territorio e di questo stupro e' responsabile tutto il Paese. Quindi tutto il Paese deve farsi carico di questo problema''.Cosi', da Napoli, il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti.

Restando in tema di rifiuti, anche alla luce della recentissima inchiesta della Procura di Napoli sull'impiego del Sistri nell'ambito del contratto con Finmeccanica, il ministro ribadisce che ''la tracciabilita' dei rifiuti pericolosi e' necessaria e indispensabile'', quindi dovra' essere impiegato ''nella sua sostanza''. Se poi l'inchiesta dovesse portare alla non validita' del contratto in essere, allora ''dovremo trovare soluzioni alternative sempre nel rispetto dei tempi e degli obiettivi del progetto''. Sara' certamente necessario rivederne l'impostazione perche', ricorda Galletti ''il sistema del Sistri risale al 2004. Una tecnologia vecchia di dieci anni puo' causare perdite di denaro e maggiore burocrazia''. ''Verro' in Campania molto spesso - promette il ministro - perche' questa terra merita di essere restituita ai cittadini campani, ma anche a tutta l'Italia''.

dqu/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni